Da£ì-po€$¥a

 

 

Drepanum me genuit,

Forza Italia,rapuere

tenet nunc Madama,

cecini azzurra, fiscalia, ludica.”

 

firma-dali12.jpg

in

ASCOLTA, TOTO’…

 

tragedia in tre atti

 

§§§

– Atto I –

“1 – La razionalizzazione della rete ospedaliera della provincia di Trapani è ormai progettualità indifferibile, ma deve essere definita nell’ambito di un dialogo ed un confronto con gli enti locali perché ne condividano i termini, e poi non ne ostacolino il percorso, e certamente senza lasciarsi influenzare o, peggio, intimidire politicamente da manifestazione di piazza, da fiaccolate o da isterismi parlamentari legati solamente a posizioni di microcefala clientela locale. Ciò anche nella considerazione che una buona razionalizzazione della rete ospedaliera non significhi riduzione dei servizi, semmai miglioramento in qualità, sicurezza ed occupazione.”

 

– Atto II –

“2 – La Regione Siciliana, se deve contrastare una politica penalizzante del Governo Nazionale, in ordine al taglio delle risorse sanitarie e se deve valorizzare, piuttosto che penalizzare la sua struttura, tagli i rimborsi alla sanità fuori regione, tranne che per quelle patologie che sono documentatamente e certamente non curabili in Sicilia, poiché “l’estoromania” delle cure non avvenga in maniera indiscriminata e spesso non migliorativa anche per gli stessi scopi terapeutici, mentre nel nostro territorio, con il taglio dei “fuori regione”, potrebbe garantirsi la permanenza e l’implementazione di già esistenti strutture sanitarie pubbliche anche di eccellenza.”

 

– Atto III –

“3 – Si valuti la possibilità che gli enti locali intervengano a sostegno di attività sanitarie utili deliberando in sede di Conferenza dei sindaci precise iniziative, anche finanziari o autorizzando le aziende ospedaliere e territoriali ad introdurre autonomamente ticket, soprattutto a compenso dei cosiddetti “codici bianchi” al pronto soccorso, ma anche a sostegno di reparti di elevata qualità ed efficienza.

 

RingraziandoVi per l’attenzione prestata, vogliaTe gradire i miei più cordiali saluti.”

Drepanum, XX September MMVII

 

Tag: , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: