“Evidentemente c’è un motivo…

viennamiccichen.jpg

… per cui Kafka è nato a Vienna e Pirandello è nato in Sicilia” ha dichiarato ieri quel grande blogger di Gianfranco Miccichè, dopo che Berlusconi gli ha preferito Raffaele Lombardo per la presidenza della regione.

Evidentemente un altro motivo può essere anche quello che Kafka è nato a Praga ed un altro ancora può essere anche quello che fare i letterati senza averne i titoli porta inevitabilmente a figure di merda, anche se ci si è abituati (ESEMPIO 1, ESEMPIO 2, etc…).

Ma nonostante le delusioni Miccichè giura anche che continuerà la battaglia contro il “cuffarismo“, come lo definisce lui, che sul suo blog ha chiamato addirittura la RIVOLUZIONE SICILIANA.

Il programma si articola in due punti:

  1. Appoggio a Raffaele Lombardo (che per primo era stato appoggiato da Cuffaro)
  2. in cambio di un ministero a Roma…

…che sarà il ministero per il Mezzogiorno, perchè di quello dell’Istruzione, evidentemente, non se ne parla proprio.

Grüße aus Wien=Saluti da Vienna

Tag: , ,

15 Risposte to ““Evidentemente c’è un motivo…”

  1. Andonio Says:

    speriamo che cominciamo a estinguerci da chi so io….

  2. HK Says:

    ma si fate come vi pare: tenetevi micciche, rimpiangete mussolini, proponeteci veltroni, candidate la brambilla, guardatevi il TG e godiamoci sta minchiata di democrazia…sperando che il genere umano si autoestingua ( e non ci staremo molto di questo passo)

  3. giovane balilla Says:

    Quando c’era lui…

  4. openspace Says:

    la democrazia non è il male minore, ma il bene maggiore.
    quale sarebbe quest’altro? uno stato come quello immaginato da Platone, che poi si risolve in una dittatura dei filosofi?
    la democrazia, propriamente intesa, non va confusa con i sistemi di legittimazione del potere all’interno della stessa; su quelli si può discutere, ma non sul fatto che il principio democratico sia più o meno corretto.

  5. marcomanno Says:

    attenti antifà!!

  6. siculo ardito Says:

    Oltre alla democrazia e alla dittatura esiste dell’altro, senza’altro da preferire alla democrazia la quale, propriamente intesa, va considerata unicamente alla stregua di un compromesso, una sorta di “male minore”. Se guardiamo cosa accade in Italia da 60 anni ad oggi non possiamo non notare una sorta di “dittaura mascherata”, fatta di bugie ed oltraggi della peggior specie. Bah…

  7. openspace Says:

    La pernacchia è profondamente democratica.

  8. Miccichè ma vabbè... Says:

    Bravo openspace,
    anche se ascoltando le cazzate di miccichè, lombardo, cuffaro e del “padre putativo” di miccichè, come lui stesso l’ha chiamato, dell’utri, viene il dubbio che una dittatura – per queste persone – ci vorrebbe eccome.

    La dittatura della pernacchia.

    miccichè: PPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!

    E qui concludo.

  9. openspace Says:

    “Il principio democratico in virtù del quale una testa=un voto, fa sì che la preferenza espressa dall’ignorante o dallo scellerato valga quanto quella della persona colta, coscenziosa e preparata.”

    Appunto: il principio democratico. l’alternativa alla democrazia è la dittatura. preferisco una democrazia imperfetta, grazie.
    In Francia qualche secolo fa hanno fatto un bel po’ di casino proprio per ottenere questa uguaglianza, dire cose del genere mi sembra irrispettoso nei confronti di chi ha perso la vita per permetterti di scrivere su questo blog in questo momento.

  10. " Räuber !!!! " Says:

    Il fatto che Miccichen abbia fatto questa gaf non gli impedisce di andare al senato; vedi Cuffaro Salvatore detto “Totò”.
    La Sicilia è corrotta lo sappiamo; Adesso alziamo il c**o e cacciamoli via questi mafiosi di merda!!!

  11. GF Says:

    Che figura da cretino….

  12. uccio fontana Says:

    Mi scassastivo i cabbasise!

  13. siculo ardito Says:

    La Sicilia va male perchè nel 90% dei casi i posti di responsabilità sono occupati da persone sbagliate. Ognuna di queste punta al proprio tornaconto personale, sbandierando ideali, parlando di etica, bla bla bla.
    La realtà, triste ma vera, è che va avanti solo chi ha i soldi per finanziare le campagne elettorali, prendendo per il c**o i poveri elettori che, in massima parte, versano nella più completa ignoranza, votando sempre l’amico, il vicino di casa, il più simpatico o chi sa vendere meglio la propia immagine (bah…). Ci vuole la rivoluzione!
    Il principio democratico in virtù del quale una testa=un voto, fa sì che la preferenza espressa dall’ignorante o dallo scellerato valga quanto quella della persona colta, coscenziosa e preparata. Basta! Non se ne può! Cambiamo il sistema, marciamo su Roma!

  14. Evidenze Says:

    Evidentemente c’è più di un motivo per cui la sicilia è ridotta così.
    Uno di questi è miccichè.

  15. openspace Says:

    Bello anche il fatto che il buon giornalista abbia sorvolato sull’errore dello statista illuminato. Le ragioni sono due:
    1. non lo sapeva nemmeno lui;
    2. lo sapeva e ha preferito non far fare la cattiva figura a Miccichè.

    Preferisco la prima.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: