Posts Tagged ‘marsala’

Carini “il boscaiolo” colpisce anche Via Roma

ottobre 16, 2010

Si apprende da Marsala.it che l’opera distruttiva contro gli alberi del sindaco ha colpito anche la centrale Via Roma.

A questo punto URGE SONDAGGIO:

*marca austriaca di asce molto apprezzata dai boscaioli

Craxi, Garibaldi e il costruendo di mezza estate

agosto 10, 2008

Come ogni Agosto torna alla ribalta delle cronache nazionali il monumento a Garibaldi, altrimenti noto come “Il Costruendo“.

Esattamente un anno fa fu il giornalista de Il Secolo XIX Paolo Crecchi ad occuparsene, con un lungo articolo apparso sul quotidiano genovese che vale la pena ripassare.

Per il 2008, passati cioè altri 365 giorni che si aggiungono ad una trepidante attesa che dura dal 1986, è il turno di Daniele Martinelli, popolare giornalista che sul suo blog ha dedicato un post alla sua visita a Marshal e realizzato questo video.

Bettino Craxi, che posò la prima pietra 22 anni fa, è morto latitante ad Hammamet, l’architetto Mongiovì che lo progettò nel 1960 pure, passano i giornalisti, la città incassa l’ennesima figura di merda, gli sfortunati turisti che per puro caso incappano in questo posto se ne vanno schifati e non torneranno mai più, ma il “costruendo” è ancora lì a fare da elegante pendant ai palazzi che quotidianamente spuntano ovunque.

(A proposito: complimenti agli architetti, alle aziende edili 
e a chi vi dà le concessioni per costruire, fate cacare...)

Alfano inaugura il nuovo tribunale (e la Franzoni il nuovo asilo…)

luglio 18, 2008

Siamo davvero onorati – afferma il sindaco Carini – della presenza del Ministro della Giustizia Angelino Alfano a Marsala che ha accolto il nostro invito. Non potevamo avere ospite più importante per avviare ufficialmente i lavori per la costruzione della nuova struttura in cui magistrati ed avvocati del circondario amministreranno la giustizia“. Link.

Con queste parole il major di Marshal annuncia gaudente la presenza del peggiore “prestanome della Giustizia” (chiamare “ministro” un galoppino di Berlusconi ci sembra francamente esagerato…) che il dopoguerra ricordi. Angelino Alfano da Agrigento verrà addirittura ad inaugurare il nuovo Tribunale proprio nel momento in cui “non potevamo avere ospite più importante“, dice il sindaco, scambiando importanza per inopportunità.

Basta ripercorrere le cronache di questi primi 2 mesi del dicastero Alfano, praticamente una guerriglia quotidiana contro i Tribunali:

ddl anti-intercettazioni

norma blocca-processi

immunità alle alte cariche

Adesso Angelino (che in un video del 2002 acquisito dalla Procura di Palermo è immortalato mentre bacia alle nozze della figlia Croce Napoli, boss mafioso di Palma di Montechiaro deceduto poco dopo, giustificandosi dicendo di non sapere chi fosse la persona che stava baciando e di essere stato invitato dallo sposo) tira fuori la reintroduzione dell’immunità parlamentare abolita nel ’93 e ad una futura riforma della giustizia che, viste le premesse, si sa già in che direzione andrà: salvare il culo ai tanti colleghi della politica immischiati in reati più o meno vergognosi, passati e futuri.

Insomma, secondo Alfano i politici in Tribunale non ci devono entrare, al limite possono inaugurarli. A questo punto ci aspettiamo che il sindaco inviti Annamaria Franzoni ad inaugurare il prossimo asilo comunale…