Posts Tagged ‘sindaco’

Facciamo parcheggi Carini

settembre 18, 2010

parcheggi marsala carini salinella

Leggiamo un comunicato stampa del Comune di Marshal del 17/9/2010 e ci poniamo alcune domande:

NUOVI PARCHEGGI NEL VERSANTE NORD DI MARSALA: UN INVESTIMENTO DI QUASI 3 MILIONI DI EURO

Interventi ecosostenibili per modernizzare i luoghi

“Riqualificare le aree di sosta nella zona costiera nord di Marsala, con la creazione di parcheggi a servizio sia del centro abitato che dei siti di fruizione estiva e turistica. E’ questo l’obiettivo dell’Amministrazione Carini che, con un investimento di 2 milioni e 780 mila euro, intende realizzare un sistema integrato di spazi ed aree pubbliche che miglioreranno la qualità ambientale del territorio comunale”.

PM&FB: I parcheggi migliorano la qualità ambientale?

La progettazione – coordinata dal settore Territorio e Ambiente diretto dall’ing. Gianfranco D’Orazio ed affidata all’architetto esterno Umberto Montalto – riguarda tre distinte aree di intervento ubicate, rispettivamente, all’ingresso del nuovo Lungomare Salinella, in contrada San Teodoro e in prossimità del Lido Marausa.

PM&FB: Ecco, sappiamo con chi prendercela. Architetto, che ne dice di piantare qualche albero?
Oltre alla realizzazione di quasi 250 posti auto, afferma il sindaco Carini, vanno considerate le aspettative economico-culturali derivanti dall’investimento di riqualificazione, non ultime lo sviluppo di iniziative commerciali e l’incremento turistico“.
PM&FB: Secondo il sindaco-parcheggiatore realizzando parcheggi per 250 posti auto si incrementa il turismo, l’economia e la cultura. Eh?

Il progetto, inoltre, evidenzia gli interventi ecosostenibili che saranno adottati per modernizzare i luoghi, nonchè migliorare le condizioni di sicurezza e di igiene. Interessanti, inoltre, le soluzioni proposte circa il riutilizzo dell’acqua piovana per irrigare le pertinenti aree a verde.
PM&FB: L’acqua piovana per irrigare le piante? Quale è la novità?
La valenza strategica dei parcheggi, infine, è sottolineata dall’assessore Vincenzo Ronci per il quale “nelle aree di sosta insistono in maniera integrata altri progetti rilevanti, taluni in fase di ultimazione“. Il riferimento è, in particolare, alla “Pista ciclabile Mozia-San Teodoro“, al “Contratto di Quartiere II – Sappusi” e al “Parco della Salinella“. In quest’ultimo caso, il parcheggio progettato svolge un ruolo funzionale anche a sostegno della fruizione turistica del Parco archeologico e del limitrofo Giardino d’Infanzia“.
PM&FB: Il Parco della Salinella e il Parco Archelogico sarebbero in fase di ultimazione?  Ma dove?
Annunci

Incontri Carini

febbraio 28, 2010

Vegliardi ultracentenari, rappresentanti della FF.AA., talenti locali del bel canto, docenti belgi, maestranze edilizie, alti e bassi prelati, villeggianti, ministri, cultori del presepe, cugine odiose, camperisti estremi, panificatori in agitazione, scolaresche disordinate, ambasciatori nordafricani, vettori di trasporti locali, avvocati matrimonialisti, cittadini benemeriti.

Fare il sindaco di Marshal non si può dire che sia un lavoro sedentario. Si calcola nel 2009 il Primo Cittadino abbia percorso circa 17.234 km, pari a ben 2,46 volte la distanza fra Roma e New York. Per un totale di 256 incontri e visite ufficiali e 234.000 tonnelate di CO2.

Di seguito una carrellata dei momenti più esaltanti del 2009:

MCAG: Marshal’s Contemporary Art Gallery #1

luglio 12, 2009

Immagine

Sindaco, vicesindaco, presidente del consiglio comunale, prete, giovane fanciulla e codazzo di disoccupati nell’atto di inaugurare un parcheggio. Temperatura 35° C.

Carini: “Con la Lancia Delta massima unità di vedute”

luglio 4, 2008

Bilancio positivo per l’atteso incontro fra il major Renzo Carini e la nuova Lancia Delta che si è tenuto stamattina nel salone principale della Marshal City Hall, alla presenza tutte le alte cariche cittadine che hanno personalmente voluto conoscere da vicino la Delta.

La Lancia Delta, omaggiata da un lungo applauso, ha varcato intorno alle 10.30 l’ingresso principale del Palazzo Comunale e il major Carini ha fatto gli onori di casa presentandola a tutti i membri della Giunta.

Carini è salito a bordo della Delta intorno alle 11.00 per scendere circa un’ora dopo, al termine di un fitto colloquio riservato con l’importante ospite.

Dopo aver ricevuto i complimenti di tutti gli esponenti dell’Amministrazione comunale, la Delta è stata accompagnata in visita per il Palazzo del Comune e successivamente a Palazzo VII Aprile, sede del massimo consesso civico.

A Sala delle Lapidi si è poi tenuta una conferenza stampa alla presenza di numerosi reporter provenienti dalle principali capitali automobilistiche mondiali, al termine della quale la Delta ha espresso tutta la sua soddisfazione: “E’ un piacere ed un onore conoscere finalmente di persona una persona squisita come il sindaco di Marshal, una persona che stimo e che ha sempre dimostrato un particolare interesse nel settore dell’automotive internazionale“.

Ampiamente soddisfatto anche Carini: “Con la Lancia Delta ho avuto un lungo e piacevole colloquio nel quale abbiamo affrontato diversi punti cardine della nostra azione amministrativa e diversi progetti in cantiere. La Delta ha dimostrato di apprezzare e possiamo affermare che con lei c’è completa unità di vedute. Un ringraziamento anche alla concessionaria Attinà, che ci ha consentito di trascorrere una mattinata che non dimenticheremo“.

E la curva gridò a Sgarbi: A SALEMI !!!

maggio 24, 2008

Chi ha frequentato lo stadio lo sa. Quando un giocatore dimostra scarso talento il pubblico di Marshal è solito apostrofarlo con un sonoro “A SALEMI !!!“, con ciò sottolineando che il suo valore tecnico è tuttalpiù adatto per calcare i poco nobili campi della cittadina che diede in natali al celebre Giuseppe “Pino” Giammarinaro, l’ex deputato regionale che in provincia è una specie di recordman delle imputazioni: già indagato per mafia ed ex latitante in Croazia e sottoposto al regime di sorveglianza speciale per 4 anni perchè indiziato di appartenenza mafiosa; indicato da una decina di pentiti come riferimento politico di Cosa Nostra; per i reati di corruzione, concussione, associazione per delinquere e abuso d’ufficio ha patteggiato la pena di un anno e 10 mesi risarcendo 200 milioni di lire all’USL di Mazara del Vallo di cui era funzionario.

Adesso Giammarinaro sostiene nella corsa a sindaco di Salemi proprio Vittorio Sgarbi (Qui c’è la breve dell’ANSA, recuperata dalla cache di Google perchè rimossa). Fra l’altro proprio ieri era allegramente in giro per la città a brindare in un noto locale vicino Porta Nuova. Non si sa dove l’ANSA abbia preso la notizia dell’appoggio di Giammy a Sgarbi, fatto sta che l’ex onorevole è tuttora impegnato parecchio nell’UDC, tanto che il neodeputato all’ARS Pio Lo Giudice ha dichiarato all’indomani delle elezioni, come riportato qui e qui (e al limite pure qui):

“In questo percorso ho avuto, tra gli altri, il sostegno prezioso di Pino Giammarinaro, persona di indiscusse doti umane, alla quale, oltre alla comune condivisione dei valori e dei principi che ispirano l’Udc, mi lega da anni un forte rapporto di amicizia personale di cui sono orgoglioso. Con lui ho condiviso anche momenti difficili, ma ne ho apprezzato la compostezza, la coerenza, la lealtà, anche una certa capacità – direi tutta cristiana – di sopportazione. Penso di interpretare i sentimenti di migliaia di elettori se dico che il suo impegno politico rappresenta una grande risorsa per questa provincia”.

Lo Giudice ha raccolto 10.130 voti, risultando il terzo candidato più votato in provincia dopo Giulia Adamo (13.352) e Paolo Ruggirello (10.545).

Come sia saltato in mente a Vittorio Sgarbi, che appena qualche settimana fa era assessore alla cultura di Milano prima di essere licenziato dalla Moratti, di candidarsi proprio a Salemi nessuno lo sa, per il momento resta un mistero. Forse qualche nostro concittadino a Milano gli avrà gridato “A SALEMI !!!” e lui magari si è incuriosito…